L’ernia discale: cos’è e quali sono le cause principali

L'ernia discale, o ernia del disco, è un problema che affligge molte persone e che può pregiudicare il lavoro, la vita di tutti i giorni e anche la salute psicologica di chi ne soffre. Si tratta della rottura del disco e della conseguente fuoriuscita del liquido cerebrospinale. In questo caso, i nervi della colonna vertebrale vengono compressi e chi soffre di questa patologia avverte un dolore molto acuto, che limita i movimenti e che pregiudica il normale svolgimento della vita di ogni giorno.

L'ernia discale può avere una natura estesa e coinvolgere ogni singola sezione della colonna vertebrale ma, nella maggior parte dei casi, interessa la sezione lombare e quella cervicale. La malattia è dolorosa e invalidante e dati recenti hanno rivelato che circa il 70% della popolazione è affetta da problematiche alla colonna vertebrale, fra le quali spiccano le ernie al disco. La patologia interessa soprattutto le persone di fascia compresa fra i 20 e i 50 anni di età e chi ne soffre deve procedere con controlli immediati per comprendere la causa del dolore e quindi capire se si tratta di un'ernia discale. È importante, in questo caso, affidarsi ad esperti della colonna vertebrale e a professionisti che si occupano sia della diagnosi che dell'operazione, come i centri medici Benech (http://www.benech-neurochirurgia.it/) specializzati nella neurochirurgia.

L'ernia discale si presenta solitamente in età avanzata, perché i dischi della colonna vertebrale tendono a perdere la loro naturale elasticità e flessibilità con il corso del tempo. I legamenti che li circondano diventano inoltre meno forti ed elastici e sono quindi più soggetti a lacerazione. Ma può capitare che l'ernia discale si verifichi anche in pazienti giovani, perché le cause non sono solamente legate all'età. L'ernia discale può, infatti, manifestarsi per ragioni legate a un eccessivo stress nella regione cervicale o lombare, per l'eccessiva altezza, come conseguenza del fumo e in seguito a lavori pesanti, che sollecitano ogni giorno queste aree del corpo. Ecco perché l'ernia discale può presentarsi anche in soggetti molto giovani.

I sintomi dell'ernia discale sono sicuramente il forte e acuto dolore, al quale segue l'intorpidimento dell'area interessata, la debolezza della sezione interessata e anche della schiena nel suo complesso. L'ernia discale può essere legata ad episodi di sciatica, che contribuiscono ad aumentare il dolore e richiedono un intervento veloce e mirato, sia esso un'operazione o il trattamento dell'area interessata con appropriati prodotti farmacologici.