Smaltire i chili accumulati durante le feste

Le feste in generale, quelle di Natale ma anche quelle pasquali, rendono l’atmosfera unica e magica, i preparativi tengono tutti occupati già dai giorni precedenti. Le vie delle città dedicate allo shopping si riempiono di persone che corrono a fare i regali, comprano abiti nuovi da indossare durante le feste, vanno dal parrucchiere e dall’estetista. Anche i supermercati, si riempiono di clienti che comprano tutto il necessario per realizzare la cena della vigilia o il tipico pranzo di Pasqua, i commessi dei negozi non fanno in tempo a rifornire gli scaffali di prodotti, che in poco tempo vengono svuotati dai clienti. Le feste pasquali sono un momento molto atteso sia dai piccini, che sono desiderosi di sapere se gl i è stato regalato l’uovo di cioccolato che desideravano, sia dagli adulti, che approfittano dei giorni di festa per rivedere parenti e amici. Durante le festività si mangia molto più del normale e dopo piatti di lasagne, arrosti con patate e dolci, la maggior parte delle persone si ritrova appesantita e l’ago della bilancia diventa il peggior nemico.

Dieta dopo le feste pasquali

La Pasqua è appena finita, le temperature sono più miti e vi siete improvvisamente resi conto che sotto i maglioni invernali avevate nascosto dei chili di troppo? Il vostro corpo ha bisogno di depurarsi dagli eccessi alimentari precedenti e sgonfiarsi. Di seguito sono illustrati alcuni consigli utili per eliminare facilmente i chili di troppo in maniera veloce, magari in previsione di un evento importante come la Pasqua o capodanno a roma. E’ preferibile però seguire questo genere di alimentazione solo raramente, perchè il nostro corpo per funzionare al meglio ha bisogno di una dieta sana ed equilibrata.

  • Bere almeno tre volte al giorno tè e tisane depuranti, come al finocchio, al gelsomino, al tè verde.

  • Consumare una sola porzione di carboidrati al giorno, possibilmente a pranzo, in modo che forniscano energia per il resto della giornata. E’ consigliabile mangiare pane o pasta integrale, ricchi di fibre, che hanno un maggior potere saziante rispetto a quelli realizzati con la classica farina e aiutano il regolare funzionamento dell’intestino.

  • Consumare almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Le verdure possono essere consumate in quantità abbondante, perchè saziano e contengono poche calorie. Devono essere mangiate crude o cotte al vapore.

  • Bere almeno un litro e mezzo di acqua naturale al giorno.

  • Praticare almeno un’ora di attività fisica ogni giorno.

  • Eliminare dolci, insaccati, fritti, alcolici, bibite gassate e succhi di frutta.

  • Mangiare carne bianca privata delle parti grasse e pesci magri, come merluzzo, nasello, sogliola, pesce spada, orata, spigola e alici.

  • Condire i cibi con olio a crudo.