Tipi di preservativi e misure più comuni

 

Preservativi anatomici: cosa sono?

Ormai i preservativi sono entrati nell’utilizzo da parte della società moderna. Gli uomini li usano per prevenire gravidanze indesiderate oppure proteggersi dalla trasmissione di malattie pericolose. In pochi, però, sono a conoscenza dell’esistenza di preservativi anatomici, che si adattano perfettamente alle dimensioni e alle forme dei vari peni. Indipendentemente se l’organo maschile sia incurvato verso sinistra o verso destra, se punti in basso o in alto, un preservativo anatomico sarà comunque confortevole da utilizzare. Tali profilattici, di tipo Easy Fit, aderiscono in maniera perfetta al pene e vengono indossati molto facilmente. Possono essere acquistati sul web, risparmiando, in alternativa, è possibile trovarli in alcune farmacie specializzate.

Dove conservare tali preservativi? Nessun problema: vengono conservati normalmente, come i quelli normali.

 

Esistono anche i preservativi per vegani.

Se la propria partner di rapporto sessuale è vegana, per lei potrebbe essere un bel problema togliere il preservativo. A questo proposito sono stati inventati i profilattici per vegani, dei preservativi che sono biodegradabili e non contengono alcun elemento di origine animale. A differenza dei preservativi normali, nell’utilizzo dei quali vi è la componente animale (la caseina, una proteina derivante dal latte), nel caso di preservativi per vegani vengono utilizzati solo elementi vegetali.

I preservativi sono biodegradabili?

Molte persone che amano fare sesso e che badano alla salute del nostro pianeta si chiedono se i preservativi sono, o meno, dei materiali biodegradabili. Per dovere di cronaca bisogna affermare che non tutti i preservativi lo sono. Quelli normali, per esempio, non sono biodegradabili e devono essere smaltiti per mezzo di procedure e strumenti appositi. Tuttavia esistono delle tipologie di preservativi, come quelli vegan, che sono biodegradabili. Possono essere buttati nell’ambiente dopo l’utilizzo e con il tempo vengono degradati e quindi immessi nella circolazione ambientale, senza procurare alcun danno di natura ecologico.

Considerando che i rapporti sessuali nel mondo superano annualmente i 40 miliardi e che tutti questi preservativi vengono buttati. Se ci si chiede, poi, quali sono i più resistenti e offrano una maggiore protezione, i profilattici biodegradabili (leggasi “vegan”) sono sicuramente in cima alla classifica.

Preservativo: quali sono le misure comuni?

La misura più generale dei preservativi è la L, ma sul mercato se ne possono trovare anche altre. Per esempio la XL, o la M, o la S, XS e la XXL nel caso di uomini più dotati. I preservativi della misura S, M e L si trovano in una qualsiasi farmacia. Le misure più grandi sono in vendita dai rivenditori più specializzati o direttamente sul web.

Alcune volte gli uomini preferiscono acquistare profilattici dalle dimensioni minori, per godere di più. Questo, però, è sbagliato. Al massimo si potrebbe scegliere un preservativo più grande, in modo da non sollecitarlo a pressioni maggiori. Durante la scelta, poi, è meglio ricordarsi che le misure del preservativo sono differenti in relazione al produttore.

 

Tabella misure preservativi

Circonferenza
del tuo pene
Taglia preservativo da ordinare Larghezza nominale
70 – 90 mm XS 47 – 49 mm
90 – 105 mm S 49 – 52 mm
105 – 120 mm M 52 – 54 mm
120 – 135 mm L 54 – 56 mm
135 – 150 mm XL 56 – 60 mm
150 – 170 mm + XXL 60 – 64 mm +

Dove comprare i preservativi XL?

Con i preservativi di taglia XL c’è sempre un gran problema. Alcune volte vengono richiesti, ma non si trovano facilmente sul mercato. A questo problema, però, c’è una valida soluzione: il mondo del web. In internet è possibile acquistare di tutto, spesso anche a un costo irrisorio. I preservativi di taglia XL non sono da meno e possono essere acquistati su siti specializzati, come Kondom.it. Agli uomini non resta che scegliere il modello (e il rivenditore) migliore!

Quali sono i preservativi più resistenti?

I preservativi del brand Durex sono sicuramente tra i migliori in assoluto per quanto concerne la resistenza. Tuttavia, se per qualche motivo non si avesse la possibilità di acquistare un preservativo prodotto dalla Durex, si potrebbe virare su altre marche, come la Akuel oppure la Control.