come contrastare la cellulite

Il nemico della bellezza del corpo femminile chiamato cellulite spaventa molte donne, perchè può colpire anche in giovane età, durante la fase di sviluppo ma anche in età più avanzata. Secondo delle recenti statistiche otto donne su dieci soffrono di ritenzione idrica, che causa l’antiestetico effetto a buccia d’arancia. La cellulite è causata dagli squilibri ormonali, per questo è colpito maggiormente il sesso femminile. La sua presenza può essere in alcuni casi fonte di stress e tristezza, soprattutto quando si avvicina la bella stagione e si desidera andare al mare o quando si vorrebbe indossare un abito particolare magari ad una delle sempre più originali feste in bus roma, ma purtroppo la sua presenza rovina l’aspetto della propria silhouette.

 

I segreti per combatterla

I principali fattori che scatenano la cellulite sono la cattiva circolazione e la ritenzione idrica, quindi è fondamentale mettere in atto alcuni importanti suggerimenti per contrastare la sua comparsa e cercare di limitare la sua presenza. Uno stile sedentario di vita e l’alimentazione scorretta sono alleati della pelle a buccia d’arancia, quindi vanno eliminate le cattive abitudini e bisogna dedicare più tempo alla pratica di una moderata attività fisica. Di seguito sono illustrati alcuni suggerimenti utili per dichiarare guerra a questo antiestetico e terribile inestetismo cutaneo, che aggredisce soprattutto glutei, cosce, fianchi e pancia.

  • Seguire una bilanciata alimentazione, che limiti il consumo dei cibi che contengono molto sale, come gli insaccati e contenga grandi quantità di frutta e verdura, alimenti ricchi di acqua, sali minerali e vitamine.
  • Praticare con costanza almeno due volte la settimana una moderata attività fisica, preferibilmente di tipo anaerobico, ad esempio la corsa, la camminata veloce, la cyclette, lo yoga, la zumba, l’aerobica, il nuoto, l’acquagym ecc. E’ importante sapere che le attività sportive che si praticano in acqua, permettono di ottenere anche un massaggio levigante e tonificante. L’attività fisica permette di bruciare parte delle calorie assunte con l’alimentazione, migliorare la circolazione e contrastare l’accumulo di grassi.
  • Bere almeno due litri di acqua naturale al giorno, ottimo rimedio per idratare il corpo, aiutare l’eliminazione dei liquidi e aiutare il compito dei reni.
  • Evitare il consumo di fumo e alcol, nemici della circolazione.
  • Limitare il consumo del caffè.
  • Non indossare abiti, come i jeans troppo aderenti, perchè oltre a limitare la propria capacità di movimento, ostacolano la circolazione e quindi favoriscono il ristagno dei liquidi.
  • Evitare di tenere accavallate le gambe per lungo tempo.